Come gestire la brand reputation

Come gestire la brand reputation: un approccio necessario

Oggi lo scenario della comunicazione è completamente mutato. Per questa ragione è importante valutare attentamente come gestire la brand reputation. In questo modo la propria azienda può affermarsi sul mercato conquistando, inoltre, un numero crescente di utenti. In questo scenario i social media e Internet hanno aumentato le possibilità di scambio e reperimento di informazioni. Pensiamo, ad esempio ai forum, ai blog o ai siti dedicati. Il successo o l’insuccesso di una realtà aziendale passa, quindi, necessariamente dalla brand reputation. Ogni azienda deve, dunque, prendere coscienza che i flussi di comunicazione tra azienda e utenti/consumatori assumono contorni sempre più sfumati.

Come gestire la brand reputation: comunicazione bilaterale

Nel tempo, infatti, si è consolidata una forma di comunicazione bilaterale che consente agli utenti di esprimere opinioni ed esperienze circa i prodotti e i servizi offerti dai vari brand. Questo permette di poter smascherare eventuali frodi o pubblicità ingannevoli. La comunicazione bilaterale, l’attingere e comunicare direttamente informazioni e pareri, consente, quindi, di costruire una reputazione online che un’azienda, da sola, difficilmente potrà controllare. Attraverso i tanti strumenti a disposizione dell’utente, come forum , blog o social network, risulta sempre più facile e comune inserire commenti negativi nelle pagine web dedicate ad un’attività commerciale.

Servizi specializzati

Come gestire la brand reputation? Basta individuare la giusta strategia e ottenere il più elevato vantaggio. In primo luogo è necessario tenere conto delle opinioni espresse dai clienti. Risolvere l’eventuale feedback negativo e la rimozione della conflittualità azienda-cliente ci porta sulla strada giusta! Attualmente è possibile utilizzare servizi specializzati proposti da importanti operatori del settore, come bitek marketing,  in grado di monitorare e controllare con regolarità il contenuto di post, opinioni o commenti. Quest’approccio innovativo consente di inviare tempestivi report di segnalazione al cliente e, in qualche caso, di intervenire direttamente per tentare di risolvere lo scenario di criticità online

Share: