Funzionamento Blockchain

Oggi, in Italia, sono circa 28 le startup legate al fenomeno Blockchain. Un dato, questo, che dimostra come il nostro Paese sia ancora indietro rispetto all’Asia o agli USA. Un fenomeno di cui si è discusso già nel post su Innovation Forum 2018. Cos’è in realtà la Blockchain? Scopriamolo insieme.

Blockchain: gli asset principali

Questo fenomeno, come abbiamo detto, rappresenta una vera e propria innovazione. Sono due gli aspetti fondamentali:

  • concetto di fiducia
  • creazione di community

Ovviamente questi non sono gli unici elementi. Crittografia, trasparenza, condivisione, competizione, immutabilità dei dati nel tempo e decentralizzazione: questi sono gli asset fondanti del fenomeno in esame. Caratteristiche che, assieme, consentono di dar vita a un’innovazione democratica e solidale.

Le definizioni di Blockchain

Rispetto a quanto detto, quindi, può essere suscettibile di varie interpretazioni. Può essere letta, infatti, come  un database di transazioni sicuro e immutabile. Le informazioni vengono condivise attraverso i nodi della rete. Ulteriori interpretazioni vedono quest’innovazione come un registro pubblico aperto a tutti. Ciò significa che si tratterebbe di un database decentralizzato che archivia transazioni grazie a un sistema peer-to-peer.

Blockchain e dintorni

Partendo da questi presupposti possiamo configurare questo fenomeno come una vera e propria rivoluzione di Internet oltre che come una declinazione del concetto di Trust. A tal proposito consiglio e rimando alla lettura dell’articolo di Mauro Bellini, Direttore di Blockchain4Innovation, in cui viene spiegata con eccellente puntualità l’intera catena con riferimento a definizioni, funzioni, componenti e attori coinvolti nel processo.

Blockchain: i dati principali

Le prospettive legate allo sviluppo di questa innovazionesono davvero entusiasmanti. Secondo le stime di Enrico Gallorini , amministratore delegato di GRS Ricerca e Strategia, il 50% di attività del paese del Golfo nel 2020 sarà su blockchain.

Claudio Meucci, MED Advisori di Ernst & Young Italy, afferma che il settore che risponderà meglio agli effetti dell’innovazione è l’agrifood. Già oggi circa 5 milioni di bottiglie di vino sono tracciate con questo sistema.

Effetti positivi che potrebbero essere sperimentati anche dal Gruppo Enel. Giovanni Vattani ha dichiarato durante la conferenza che l’Europa non è lontana dal realizzare una crypto parificata all’Euro per i pagamenti.

 

Share: